John Miles, leggendario cantante, chitarrista e tastierista britannico è morto all'età di 72 anni.

I fan ricorderanno la sua carriera da solista con canzoni come Musica . Tuttavia, il suo lavoro con altri ha forse definito l'artista più di quanto abbia mai fatto qualsiasi progetto solista. Nato il 23 aprile 1949 a Jarrow, nella contea di Durham, in Inghilterra, era 72 anni .

Durante la metà degli anni '70, ha trovato il suo successo con la Decca, un'etichetta musicale con sede fuori dal Regno Unito. Ha pubblicato quattro album con l'etichetta ed è stato in grado di diventare una celebrità dell'intrattenimento. La sua musica negli Stati Uniti è stata ben accolta, ma è stata la sua casa in Inghilterra dove ha riscontrato il maggior successo all'inizio.



A partire dagli anni '80, John Miles iniziò a lavorare anche con altri artisti. Come membro della band di Tina Turner, è stato in tour con lei per molti anni. Suonava la tastiera e la chitarra fornendo anche cori. Sarebbe poi andato in tour conStevie Meravigliacosì comeJimmy Page. Come musicista rock 'n roll operaio, ha avuto una bella vita.

La hit 'Music' del 1976 ha lanciato la carriera di John Miles

Durante il suo tempo con Decca, la sua canzone Musica è diventato un grande successo. Miles divenne famoso per le sue ballate rock. Tuttavia, sarebbe stata quella canzone di successo del 1976 a seguirlo in giro. Neanche a lui importava. In effetti, ha abbracciato il suo status di meraviglia come artista solista.

Se mai avessi assistito a un suo concerto, Miles avrebbe sicuramente suonato Musica. C'era da aspettarselo e adorava davvero suonare la canzone. I suoi testi e il suo tono contenevano speranza e gentilezza che provenivano dalla sua personalità nella vita reale.

Il suo team di gestione ha detto che John non era solo così gentile e gentile, ma anche un brillante musicista e cantautore sulla scena mondiale.

Dal suonare in una piccola band locale all'emergere come cantautore e interprete a pieno titolo. Non aveva un ego troppo grande per il suo bene. Molti artisti del suo calibro non sarebbero stati in tour con altre band e avrebbero insistito per fare le loro cose. John Miles è una di quelle figure della storia della musica che possono essere facilmente ignorate ma che dovrebbero essere celebrate a non finire.

'La musica è stato il mio primo amore e sarà il mio ultimo'

Il testo della hit di John Miles Musica sono particolarmente toccanti dopo la sua morte. Era un artista in tutto e per tutto e la musica è stata la sua passione per tutta la vita. Ogni cravatta è salito sul palco e ha cantato, la musica è stato il mio primo amore/e sarà il mio ultimo, lo intendeva.

Poteva solleticare i tasti del pianoforte, distruggere le corde della chitarra e cantare a squarciagola una bellissima canzone d'amore. Ha aggiunto all'eredità dei più grandi artisti della musica e si è assicurato di conquistare un paio di punti per se stesso nel processo.

Scelta Del Redattore