Il giornalista dell'Alaska Tim Ellis riporta la caccia più popolare dello stato, il Delta Junction bisonte caccia, è stata interrotta dopo le drastiche perdite subite dal gregge.

Descritta da Ellis come 'la stagione di caccia più lunga e più popolare dell'Alaska', la caccia al bisonte di Delta Junction è stata annullata all'inizio di quest'anno e non si estenderà fino al 2023. Il motivo?

'Lo scorso inverno è stato un inverno come non l'abbiamo mai visto', Bob Schmidt, il biologo della fauna selvatica dell'area del Delta del Dipartimento di pesca e selvaggina dello stato, dice Ellis . 'Ed è stato davvero il temporale subito dopo Natale che è stato davvero duro per la fauna selvatica in gran parte dell'interno dell'Alaska, e in particolare per i bisonti'.



Di conseguenza, circa 180 bisonti, che rappresentano quasi un terzo dei 600 capi della mandria Delta, morì di fame fino alla primavera del 2022 . Questo è il triplo delle vittime invernali riscontrate nel 2021. Schmidt cita che i bisonti non sono stati in grado di nutrirsi dopo che forti tempeste hanno ricoperto strati 'impenetrabili' di neve e ghiaccio. In genere, i bisonti sono esperti in usando le loro enormi teste e corna per spalare la neve e raggiungere erba, arbusti e qualunque vegetazione sopravviva. Ma se abbastanza neve e ghiaccio si congelano in modo duro e veloce, potrebbe anche essere concreto per la fauna selvatica.

Stando così le cose, i funzionari dell'Alaska Fish and Game hanno dovuto rifare completamente il loro piano di caccia al bisonte del 2022. Il Caccia al bisonte Delta Junction è una brama dei cacciatori dell'Alaska e dura da ottobre a marzo dell'anno successivo. Quest'anno, tuttavia, la caccia è stata interrotta dallo Stato dopo appena due settimane. Sono stati prelevati solo 50 animali rispetto al limite iniziale di 120.

44.000 cacciatori hanno chiesto di partecipare alla caccia al bisonte di Delta Junction in Alaska

Il taglio anticipato è una fedele dimostrazione del matrimonio di caccia e conservazione in Alaska . Se non c'è abbastanza bisonte per andare in giro, lo stato non consente la caccia della specie, punto. Eppure la caccia al bisonte del Delta rimane la più popolare per qualsiasi specie di selvaggina nell'angolo più settentrionale dell'America, ribadisce Ellis.

Nel 2021, infatti, oltre 44.000 cacciatori hanno presentato domanda per ottenere un permesso per catturare un bisonte del Delta. 'Questo è sicuramente il più alto di sempre', aggiunge Schmidt. Solo 120 erano sul tavolo. Ma dopo le dure perdite invernali, solo 50 di quei 44.000 cacciatori sono stati in grado di portare a compimento il processo.

Alla fine, questa caccia riguarda la conservazione della specie, a prescindere. Le tasse per le domande (che possono variare da $ 5 a $ 10 nello stato), $ 25 licenze di caccia residenziali e quindi i costi di permessi / etichette vanno tutti agli sforzi di conservazione dell'Alaska. Ma quando i bisonti non se la passano bene, noi umani dobbiamo farne a meno o rischiare di riportarli sull'orlo dell'estinzione.

'Sembravano davvero brutti fino a tarda estate', continua Schmidt. “Anche i sopravvissuti erano davvero magri e in cattive condizioni. Normalmente, avrebbero cacciato fino a marzo. Ma questa volta è stato, sai, 'Alzati qui, bam, bam, fallo.' Sai, nessun tipo di accordo.

'Questa caccia al bisonte è praticamente una caccia irripetibile'

Per fortuna, il biologo e il suo team stanno anche vedendo i segni del rimbalzo della mandria delta nel 2022. Se questo seguirà un altro inverno, la pesca e la selvaggina dell'Alaska ritireranno un'intera stagione nell'ottobre del 2023. Soprattutto considerando che la stessa mandria del delta potrebbe sono diventati troppo grandi per la sua area.

'Probabilmente non vogliamo che torni indietro fino a 600', cita. 'Ci sono alcuni accordi che abbiamo stipulato con la comunità (dell'agricoltura) per cercare di rimanere più vicini a quel 360'.

Bisonte nordamericano (BISON BISON ATHABASCAE) NELLA FORESTA IN INVERNO, ALASKA. (Foto di Werner LAYER/Gamma-Rapho via Getty Images)

Solo orsi e lupi sono in grado di abbattere la maggior parte dei bisonti (al di fuori di noi umani). Questo può portare a mandrie protette che si moltiplicano senza controllo. Che è un'altra area in cui le cacce autorizzate dallo stato diventano cruciali per la conservazione, l'agricoltura e l'Alaska in generale. E quando i cacciatori raccolgono bisonti, le ricompense sono grandiose. Centinaia di chili di carne derivano da ogni individuo e lo stato ha leggi in atto per prevenire gli sprechi. Per non parlare dell'esperienza irripetibile di cacciare un bisonte dell'Alaska, quindi montare un trofeo tutto tuo dopo aver raccolto tutta quella carne.

'Questa caccia al bisonte è praticamente una caccia irripetibile', decreta Schmidt. E prova compassione per quegli altri 70 cacciatori che non sono riusciti a portare a termine il loro permesso. Secondo la sua personale opinione, questi cacciatori dovrebbero prendere in considerazione l'idea di fare appello al Board of Game statale. Ciascuno dovrebbe farlo prima della scadenza di aprile.

Ciò potrebbe consentire un'altra opportunità per richiedere nuovamente i permessi per la caccia del 2024. Consentirebbe inoltre ai cacciatori di chiedere al consiglio di rinunciare al periodo di attesa richiesto, riferisce Ellis.

Scelta Del Redattore